Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio

CAVE : verso una proroga delle escavazioni

Inserito da il 23 Dicembre 2008 – 12:41Nessun Commento

I vertici democratici rimettono in gioco i tempi dello sfruttamento

La data di chiusura delle potrebbe slittare in avanti, almeno nel calendario della politica targata Pd. I fronti sono quelli del Campigliese, con le concessioni in scadenza al 2018, ma anche quelli sanvincenzini.

«L’attività estrattiva non può essere disgiunta dal modello di sviluppo di questo territorio – afferma il segretario di zona del Pd Matteo Tortolini – Ci sono dei punti fermi, come il sistema dei della Val di Cornia, e alcune novità che se vogliamo proporci come forza di governo responsabile ci devono interrogare». Il filo del ragionamento muove dal piano industriale della Lucchini Severstal che punta a una produzione per lo stabilimento siderurgico di 3 milioni di tonnellate all’anno. Un disegno che l’azienda ha confermato apertamente, sebbene lo abbia sospeso sotto il peso della crisi che ha investito il sistema economico internazionale.

«Quel piano ha dei riflessi sul modello di sviluppo di questo territorio che solo alcuni anni fa si era trovato a confrontarsi con un sistema della siderurgia che sembrava in dismissione – dice Tortolini – Perciò, in una logica di partito di governo, la data di scadenza delle concessioni deve essere inquadrata con la piega che prenderà il nostro modello di sviluppo». Una vicenda più volte al centro del confronto politico, con all’attivo due pronunciamenti sul “no” a rinnovi delle concessioni rispettivamente dei consigli comunali di Campiglia e Piombino e prese di posizione da parte di associazioni ambientaliste e comitati locali. Altro vincolo con cui fare i conti per il Pd è il calcare estratto dalle cave di San Carlo e avviato alla Solvay di Rosignano.

23.12.2008

Il Tirreno

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.