Attuale »

26 Marzo 2020 – 08:58 | Un commento

Camerini: « Un progetto ambizioso per traghettare il nostro patrimonio millenario nel futuro»
Presto una mediateca digitale per conoscere la storia di Campiglia Marittima: un progetto senza costi, ideato e curato dall’assessore alla Cultura Gianluca Camerini.

Tags: …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Ambiente, paesaggio, Documenti, iniziative

RTA Borgo Novo alla Fonte di Sotto – Denuncia del Comitato

Inserito da il 23 Luglio 2008 – 08:00Nessun Commento

Alla Procura della Repubblica
Via De Larderel  82 – LIVORNO

Alla Guardia di Finanza
Via Lerario 100 –PIOMBINO

E p.c. al capitano Omar Salvini e al maresciallo capo Domenico Martiniello
Comando Compagnia  Guardia di Finanza di Massa Carrara.
Lungomare di ponente n.2, Marina di Massa

Oggetto:
Residenza Turistico Alberghiera  in Campiglia Marittima loc. – Piano di Lottizzazione denominato “ Borgo Novo” – Delibera n. 91 del 25 ottobre 2004

Con delibera n. 91 del 25 ottobre 2004 il Comune di Campiglia Marittima ha approvato definitivamente il progetto di piano attuativo denominato intervento unitario 2 ‘ Borgo Novo ‘, presentato in data 13 gennaio 2004  pg 00577, relativo alla realizzazione di un complesso turistico ricettivo avente le caratteristiche funzionali di Residenza Turistico Alberghiera ai sensi dell’articolo 27 della legge regionale toscana n. 42 del 23  marzo 2000.

Il piano attuativo , che aveva ottenuto parere favorevole ai fini urbanistici dalla commissione edilizia comunale in seduta del 27 ottobre 2003 e in seguito adottato con delibera consiliare n. 29 del 26 aprile 2004, prevede la realizzazione su un’area di ben 25.400 mq di 53 unità abitative per un totale di 10.000 mq.

L’intervento è previsto in un’area delicatissima per le sue caratteristiche paesaggistiche e per la presenza nella sua prossimità di testimonianze archeologiche dal periodo etrusco al periodo medievale. Il villaggio, esteso su un’area pari alla metà della superficie del borgo antico, si distenderebbe ai piedi della Rocca recentemente restaurata alterando un paesaggio rimasto intatto (l’unico) che si estende tra  la gemella  Rocca medievale di San Silvestro e quella appunto di Campiglia.

La scelta di compromettere in maniera irreversibile una zona di tale importanza è giustificata dall’amministrazione comunale dalla necessità di dotare il paese antico di una struttura ricettiva. In merito a questa destinazione (unica ammissibile) si invia in allegato:

1)foto dell’area di intervento

2)foto satellitare di Campiglia e dell’area

3)copia della planimetria generale del progetto di lottizzazione

4) copia di simulazione della lottizzazione

5)Copia del materiale illustrativo e dei facsimili di documenti di impegnativa che l’ufficio vendite della R.T.A. ha inviato a persona interessata all’acquisto .

In detta documentazione non viene mai citata la funzione alberghiera della struttura , si parla di assegnazione delle unità e di ‘ godimento personale di unità abitativa ‘ Il testo dei documenti allegati di cui al punto 5 ci fa ritenere possibile un reato di lottizzazione abusiva, in quanto finalizzato ad ingannare l’acquirente che pensa di potere utilizzare l’appartamento a suo indiscriminato piacimento.

I lavori  non sono ancora iniziati tuttavia risulta essere già stato rilasciato recentemente il permesso per realizzare le opere di urbanizzazione. Inoltre sull’area interessata dalla Lottizzazione sono state istallate , da circa un anno, alcune baracche di cantiere e recinzioni finalizzate ad interventi non specificati nel cartello  che non riporta alcun dato.

Alla luce di quanto emerso nel Convegno  Nazionale di Grosseto del 19 Gennaio 2008 sulle nuove forme di speculazione edilizia, e in particolare nelle relazioni del Capitano Omar Salvini e del Maresciallo Capo  Domenico Martiniello (consulta sito  www.urbanisticatoscana.it e, più precisamente, al link. http://www.urbanisticatoscana.it/modules.php?name=News&file=article&sid=2852) della Guardia di Finanza di Massa Carrara, :il Comitato per Campiglia chiede che sia verificata la eventuale esistenza di reati.

Distinti saluti

Campiglia Marittima 23 luglio  2008

Comitato per Campiglia
Il presidente Alberto Primi

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.