Attuale »

18 Settembre 2020 – 21:01 |

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL RECUPERO E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE, INDUSTRIALE, ARCHEOLOGICO E CULTURALE DELL’AREA MONTE CALVI, CAMPIGLIA M.ma
Nell’incontro pubblico di lunedì 14 settembre, il sindaco di Campiglia, d.ssa Ticciati, ha illustrato i …

Leggi tutto
Ambiente, paesaggio

Documenti relativi all’urbanistica, l’ambiente, il paesaggio, l’agricoltura.

Cultura, storia

Tutela del patrimonio culturale, storico e archeologico di Campiglia e della Val di Cornia.

Foto, video, audio

La mediateca del CxC: gallerie fotografiche, filmati e files audio pubblicati sul sito.

Documenti, iniziative

Biblioteca del CxC: comunicati, corrispondenza, osservazioni, incontri pubblici.

Varie

Informazioni pubblicate sul sito che non entrano nelle categorie precedenti.

Home » Varie

DIRITTO D’ACCESSO : PRIVACY OR NON PRIVACY? Comunicato di Legambiente

Inserito da il 9 Febbraio 2008 – 18:52Nessun Commento

Ha ragione l’architetto Grassi del Comune di Campiglia che sostiene che ci sia la Privacy sul piano delle . Se vengono rese pubbliche le documentazioni che il Comitato per Campiglia chiede, verrebbe violata l’intimità fra il Comune e le società che accudiscono e fanno crescere le . Una intimità che dura da decenni e che ha partorito dei mostri che sono quelle enormi ferite nel paesaggio della Val di Cornia.

Sono brutte le cave? Crediamo che il Comune giudichi opinabile un giudizio sulla bellezza della propria prole frutto di questa intima relazione, come si sa ogni scarafone è bello a mamma sua. Comunque è una relazione privata che è giusto che la difendano.

Non capiamo però per quale motivo a noi della Legambiente nel recente passato ci è stato concesso di dare una sbirciatina sotto le gonne della società Cave e vicino alle parti intime del Comune (che spettacoloooo!!).

In ogni caso smentiamo, non è vero che abbiamo specificato le motivazioni di questa pruriginosa curiosità, anzi ci siamo opposti alle richieste di specificare quale interesse venisse leso da questa relazione.

Questa di seguito è la sola richiesta che abbiamo fatto e non abbiamo aggiunto altro.

È vero, c’è stata resistenza a farci vedere dei particolari che chiedevamo di conoscere, c’è stato bisogno di alzare la voce, di minacciare rammentando l’esistenza di avvocati e giudici, sono passate settimane ma poi abbiamo potuto mettere il dito… pardon, lo sguardo, nel carteggio di questa relazione amorosa.

Ora questi sporcaccioni del Comitato per Campiglia vogliono andare anche più a fondo, hanno fatto un elenco infinito di cose e posizioni, oltre quello che noi abbiamo visto, è giusto che ci sia qualcuno che censuri queste curiosità morbose, c’è un limite a tutto, bravo Grassi!

Legambiente
Circolo Val di Cornia

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto, o trackback dal tuo sito. Puoi anche Comments Feed via RSS.

Sii carino Non fare Spam!

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog che supporta i Gravatar. Se li vuoi utilizzare registrati su: Gravatar.